ristorante Da Paolino per That’s Amore Capri

Il ristorante Da Paolino per That’s Amore Capri: la testimonianza di Michela e Arianna, proprietarie della storica attività caprese

Ci sono delle realtà a Capri che sono delle vere e proprie istituzioni: luoghi celebri che, con la loro storia, hanno contribuito a far conoscere questa splendida isola nel mondo. Fra di loro c’è il ristorante Da Paolino: dal 1976 un punto di riferimento per i protagonisti del jet set che, approdati sull’isola, vogliono gustare le prelibatezze della cucina mediterranea.

Oggi Michela e Arianna portano avanti con grande successo la tradizione di famiglia; e confermano il loro amore per l’isola in qualità di socie di That’s Amore Capri.

Fate entrambe parte dell’associazione That’s Amore Capri, che organizza l’omonima rassegna. Cosa significa per voi far parte di questo progetto?

Michela De Martino: “Partecipare attivamente a That’s Amore Capri per me significa moltissimo, in quanto ritengo sia importante dare un supporto concreto ad iniziative come questa, mosse da un fine sociale. Fin da quando Valerio Pagano ha ideato il progetto, ho sentito il dovere di sostenerlo, in quanto si trattava di far parte di un gruppo il cui scopo è aiutare il prossimo attraverso eventi di altissimo profilo, cosa a cui tengo molto”.

Arianna De Martino: “Ho creduto fin da subito in questa iniziativa, in quanto siamo un gruppo di imprenditori che si attivano sia per portare eventi di qualità a Capri, sia per aiutare chi ne ha bisogno; il fine benefico del progetto, infatti, è l’aspetto che più mi spinge a continuare a dare il mio contributo ogni giorno”.

Essere socie dell’associazione è un impegno importante, che avete preso senza esitare, nonostante la vostra attività di titolari di uno dei ristoranti più rinomati di Capri vi porti già via molto tempo ed energie. Cosa vi spinge, nonostante questo, a partecipare?

Michela: “Per me non è facile riuscire a conciliare tutto, ma quando penso alle motivazioni che spingono il nostro gruppo ad organizzare questa rassegna, sento che è importante continuare a credere in questo progetto e a dare il massimo. Rinuncio volentieri a del tempo che potrei dedicare a me stessa, se questo significa impiegarlo per aiutare il prossimo. Il nostro ruolo nel team in particolare è quello di fare rete con nuovi partner e organizzare la cena di gala con cui si conclude la manifestazione; essendo le proprietarie di un ristorante importante, abbiamo la possibilità di stringere nuovi contatti con facilità”. 

Arianna: “Questa iniziativa è nata come una bellissima avventura, e ogni anno ha dimostrato di poter crescere ed arricchirsi sempre di più. Ovviamente, ogni anno diventa sempre più impegnativo, e richiede maggiori sforzi da parte nostra; ma la consapevolezza che le nostre azioni possono aiutare gli altri ci ripaga pienamente. Inoltre, l’evento che si tiene ogni anno Da Paolino si svolge a fine estate, e per noi è l’ideale, in quanto è un periodo, dopo la frenesia della bella stagione, in cui noi, come tutti gli imprenditori capresi, siamo più libere per poterci dedicare a simili progetti”.

Fin da subito, il gruppo di soci fondatori dell’associazione That’s Amore Capri si è dimostrato un team affiatato, che ha saputo lavorare al progetto con tenacia e professionalità. Quali ricordi avete dei primi anni della manifestazione? Quali difficoltà e sfide avete dovuto affrontare?

Michela: “Piccole difficoltà possono sempre emergere quando ci si appresta a fare qualcosa di così importante, ma quando ci sono buona volontà e impegno, nessun ostacolo può essere mai insormontabile. Io stessa mi reputo una persona molto risolutiva, che cerca sempre una soluzione, anche quella più originale, per risolvere i problemi che le si presentano. A volte vorrei essere ancora più presente, ma so che do il massimo in quello che faccio e sono sicura che il mio apporto sia utile al resto della squadra”.

Arianna: “Ricordo che nell’edizione 0 della rassegna noi non facevamo ancora parte del progetto; ci fu questo splendido evento a Marina Piccola, con lo spettacolo Up & Down del comico Paolo Ruffini. E’ stato un momento molto bello, e ricordo che fui felice di vedere che l’isola ospitava simili iniziative. Fin da allora, capii che That’s Amore Capri era un progetto su cui puntare, e che col tempo avrebbe regalato soddisfazioni ancora maggiori”.

Come da tradizione, ogni anno alcuni degli eventi della rassegna sono ospitati proprio al ristorante Da Paolino. Quali sono quelli di cui conservate il ricordo migliore?

Michela: “Per me è stato l’ultimo evento che si è tenuto al ristorante nell’ambito della rassegna That’s Amore Capri, con la presenza di Gianluigi Lembo. La sua performance ha avuto un riscontro così positivo dal pubblico, che ha continuato ad esibirsi fino al mattino. Credo che la cosa più bella degli eventi ospitati al ristorante Da Paolino sia che si tengano a inizio autunno, solitamente a metà ottobre: questo significa che, pur essendoci ancora una percentuale di turisti, la maggioranza dei partecipanti sono capresi. E questo ci fa molto piacere, perché è come dire che, dopo una stagione dedicata principalmente ai turisti, vogliamo regalare una serata indimenticabile ai nostri concittadini”. 

Arianna: “Entrambi gli eventi tenuti al ristorante Da Paolino in occasione della rassegna sono stati per me momenti magici, con un’organizzazione impeccabile e una grande partecipazione delle persone; credo che il motivo sia perché eravamo tutti lì con la consapevolezza di fare dell’altro oltre alla solita serata di glamour: eravamo lì per una cena il cui ricavato sarebbe stato destinato a scopi benefici, e ciò ci regalava una speciale predisposizione dell’animo. Penso ad esempio l’evento di due anni fa, con Peppino Di Capri, così come quello che ha già ricordato mia sorella con Gianluigi Lembo… si avvertiva nell’aria un clima diverso, perché tutti i partecipanti, compreso il pubblico, sapevano di essere lì per fare la loro parte”.

La rassegna That’s Amore Capri riesce a portare un aiuto concreto alle famiglie di bambini malati oncologici grazie alla collaborazione con la Fondazione Soleterre. Cosa ne pensate del loro lavoro?

Michela: “Il loro è un lavoro prezioso, a cui dovremmo noi tutti essere grati: arriva a chi ha bisogno in terre lontane, ma anche a chi ci è più vicino, perché tenta di risolvere problematiche che potrebbero colpire chiunque, a tutte le latitudini”.

Arianna: “Ciò che mi colpisce maggiormente del loro lavoro è come il sostegno che danno alle famiglie di bambini malati oncologici sia davvero capillare: lavorano in molte parti d’Italia e d’Europa, dimostrando che la solidarietà non ha confini”.

Siete due imprenditrici piene di energie, che riversate non solo nella vostra attività, ma anche nel progetto That’s Amore Capri. Qual è per voi il futuro di That’s Amore Capri? Quali dovrebbero essere per voi i prossimi obiettivi?

Michela: “La vision condivisa da noi soci di That’s Amore Capri è quella di allungare la stagione turistica fino a Natale, realizzando eventi che potrebbero coinvolgere tutti gli operatori di Capri; l’obiettivo da un lato è far sì che il movimento presente sull’isola d’estate non si interrompa così bruscamente, e possa continuare a generare valore sul territorio; dall’altro, stimolare le persone ad essere solidali tutto l’anno, continuando a destinare una una parte del ricavato degli eventi in beneficenza. Ciò che sogniamo è un’isola più attiva, che coinvolga direttamente i capresi, e che ci faccia sentire ancora più orgogliosi di appartenere a questa magnifica terra”.

Arianna: “Anche io ritengo che rendere viva Capri al di fuori della stagione estiva debba essere il nostro obiettivo primario. Si potrebbero sfruttare ad esempio le festività, come Natale o Capodanno, per realizzare eventi di richiamo che attraggano un pubblico interessato. Al contempo, si potrebbero coinvolgere i ragazzi delle scuole, per sensibilizzarli sul lavoro di Soleterre e farli entrare in contatto con queste importanti realtà. Insomma, le idee sono molte, e il nostro entusiasmo anche… Sono certa che in futuro non potranno fare a meno di nascere nuovi e interessanti progetti”.

Facebook
Twitter
LinkedIn

post correlati

Ultimi PosT

RITRATTI CAPRESI

delfo

delfo

comments

Comments

related posts

prenota la tua vacanza a capri, senza commissioni.

Guida per la tua vacanza a Capri, con itinerari e approfondimenti per il tuo soggiorno sull'Isola.