L’esplosiva gamma di colori emotivi del vivere Il Salotto del Mondo abilmente miscelati dal pennello di una giovane scrittrice caprese

Lo scorso 14 aprile è stato presentato ad Anacapri, presso la Mediateca M. Cacace, il Romanzo Collettivo “Ti racconto dell’isola”, firmato dalla scrittrice caprese Costanza Cerrotta, già nota per le sue straordinarie doti di scrittura dedicata al mondo dei bambini con diversi racconti (di cui è noto il personaggio di Dorina, nato proprio qui sull’isola dalla fantasia dell’autrice).

Anche questa volta Costanza ha lasciato un segno originale e forte nello sfondo culturale e popolare del nostro Salotto del mondo: il romanzo, infatti, nasce da una sua idea lanciata circa un anno fa sui social, una proposta affascinante e particolare: partecipare gratuitamente alla stesura di un Romanzo collettivo al quale, per tutti coloro che hanno aderito, l’autrice ha inviato un incipit e delle particolari indicazioni a cui i partecipanti si sono attenuti nello scrivere le loro storie. Una volta ricevuti i testi, in prosa ed in poesia, Costanza ha lavorato su di essi legandoli tra loro in una trama comune abilmente tessuta.

Risultato? È nato un romanzo rigorosamente ambientato nei luoghi più belli dell’isola di Capri in cui l’animo poetico e profondo del protagonista Gabriele tiene legati, sul filo dei suoi ricordi, tutti i racconti e le storie dei vari capitoli. A corredo dell’opera, una serie di fotografie in bianco e nero dei luoghi capresi citati nel racconto.

A noi di Salotto del mondo colpisce di quest’opera la sua originalità e la sua ricchezza espressiva, non solo intesa come forme diverse frutto di più co-autori, ma piuttosto nell’esser racchiuso in una sola opera un intero mondo di emozioni, plurime, tutte con un unico filo conduttore ben intrecciato da Costanza che si rifà all’isola di Capri, a ciò che nel profondo segna e forma l’identità unica di chi vive su un’isola. Tale identità emozionale non è soltanto “isolana”, ma ha ancora un’ulteriore originalità: Capri.

Per chi vive qui, questa lettura è un ritrovarsi ed un rispecchiarsi di stati d’animo e di amore per la propria terra, mentre per chi è ospite dell’isola c’è un mare di ricchezza di segni, di suggestioni e di elementi anche materiali che può imparare a vivere attraverso le esperienze i questi racconti, abilmente legati tra loro, che mostrano nella loro esplosiva semplicità e concretezza, il vivere Capri nella sua profonda magia, la quale non può essere facilmente espressa nel suo complesso come invece riesce a fare questo romanzo.

Grazie a “Ti racconto l’isola”, il Salotto del mondo si è arricchito di un’opera unica fatta di amore ed esperienza di tanti “diretti interessati”, cioè di tanti capresi che per la prima volta trovano un forte punto comune di emotività fatta di tante sfumature di colore ben miscelate e riportate su tela dalla brava autrice Costanza Cerrotta.

Sul sito  www.youprint.it è possibile scaricare l’e-book gratuito in formato pdf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.